Sempre più spesso le persone sono interessate all’apertura porta con l’impronta digitale. In questo breve articolo voglio spiegare il perché la scelta di un sistema Biometrico tipo lettore di impronte digitali o riconoscimento del volto sia una scelta intelligente per la sicurezza del proprio immobile. Per semplicità di lettura, ho individuato i cinque motivi per scegliere un sistema biometrico con apertura porta con impronta digitale.

  1. Per prima cosa, i sistemi biometrici sono progettati per proteggere le strutture da accessi non autorizzati. Questo viene eseguito in modo solitamente più efficace e affidabile rispetto ai sistemi tradizionali perché fanno riferimento a caratteristiche del singolo individuo. In quanto uniche, esse sono infatti molto difficili da replicare o condividere. La clonazione umana sembra essere ancora lontana, per un po’ possiamo stare sicuri 🙂
  2.  Nessun volto è uguale ad un altro, cosi come è impossibile trovare 2 impronte digitali simili.

     

  3. Un altro buon motivo è senz’altro l’impossibilità di perdere la chiave di accesso e quindi un costo minore, se non del tutto assente anche quando dobbiamo garantire accesso a nuovi utenti.

     

  4. Attenzione però, non tutti i biometrici sono uguali. Un sistema biometrico di bassa qualità avrà minore accuratezza perché prenderà in considerazione pochi punti di confronto. Al contrario dei nuovi sistemi multimodali che raccolgono molti più parametri su uno stesso individuo.
  5. Permettere l’accesso a persone non registrate, come un tecnico per eventuali manutenzioni per esempio, è semplice. In questo caso possiamo mettere l’impianto on-line per comandarlo da remoto e aprire la nostra porta a distanza. Oppure il consiglio è mettere un biometrico combinato con un tastierino a bordo, cosi da dare al nostro ospite un codice PIN che autorizza per un tempo prestabilito l’accesso.

In conclusione, i sistemi biometrici sono uno strumento sicuro ed affidabile a patto di affidarsi a dispositivi di ultima generazione e soprattutto di sicura qualità’